Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Non mi pento di niente (Gioconda Belli)

Dalla donna che sono, mi succede, a volte, di osservare, nelle altre, la donna che potevo essere; donne garbate, laboriose, buone mogli, esempio di virtù, come mia madre avrebbe voluto.
Non so perchè ho trascorso  tutta la vita  a ribellarmi a loro.
Odio le loro minacce sul mio corpo la colpa che le loro vite impeccabili, per strano maleficio mi ispirano; mi ribello contro le loro buone azioni, contro i pianti di nascosto del marito, del pudore della sua nudità sotto la stirata e inamidata biancheria intima.
Queste donne, tuttavia, mi guardano
dal fondo dei loro specchi;
alzano un dito accusatore
e, a volte, cedo al loro sguardo di biasimo

Breviario tedesco - Bertold Brecht

Quando chi sta in alto parla di pace La gente comune sa  Che ci sarà la guerra Quando chi sta in alto maledice la guerra Le cartoline precetto sono già compilate Quelli che stanno in alto  si sono riuniti in una stanza Uomo che sei per la via  Lascia ogni speranza I governi firmano patti di non aggressione  Piccolo uomo firma il tuo testamento Sul muro c'era scritto col gesso vogliono la guerra  Chi l'ha scritto  è già caduto.






Fidarsi

Pensierino di fine settimana 

E Dio mi fece donna (Gioconda Belli)

E DIO MI FECE DONNA
E Dio mi fece donna, dai lunghi capelli,  occhi, naso e bocca da donna. Con curve e onde  e dolci conche e mi scavò dentro  divenni forgia di esseri umani. delicatamente tessé i miei nervi e bilanciò con saggezza il numero dei miei ormoni. Formò il mio sangue  e lo iniettò in me perché irrigasse tutto il corpo Nacquero così le idee, i sogni, l'istinto. Tutto ciò lo creò delicatamente, a colpi di fiato  scolpendo con amore   le migliaia di cose che mi rendono donna tutti i giorni  per le quali mi desto orgogliosa ogni mattina e benedico il mio sesso. 
Gioconda Belli (parlo di lei QUI)
Traduz. carlafamily



Y DIOS ME HIZO MUJER
Y Dios me hizo mujer, de pelo largo, ojos, nariz y boca de mujer. Con curvas y pliegues y suaves hondonadas y me cavó por dentro, me hizo un taller de seres humanos. Tejió delicadamente mis nervios y balanceó con cuidado el número de mis hormonas. Compuso mi sangre y me inyectó con ella para que irrigara todo mi cuerpo; nacieron así las ideas, los sueños, el instinto. Todo lo que creó …

Per tutte le guerre del mondo

qualcuno sceglie il silenzio ... altri no!

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily




Il canone della bellezza nel corso del tempo

Veniamo sopraffatti dal "BELLO" e disgustati dal "BRUTTO".  Chi mai può affermare ciò che è veramente bello nella completezza o vastità del termine?  Mentre ciò ch'è brutto rimane tale per tutti e tutti lo posso spiegare, anche una smorfia potrebbe ben spiegare ciò che pensiamo del "BRUTTO", il BELLO lo definiamo in pochi modi e ci smarriamo nelle definizioni. 
La più bella/o del mondo, la più bella/o dell'universo.  Ho sempre pensato che tutto questo rendesse banale la bellezza stessa ma noi donne a volte siamo davvero sciocche a lasciarci influenzare dai prototipi di questa o quella società, di questa o quella moda che fanno di noi dei semplici oggetti da manipolare a piacimento dal Mercato.
Si sa, lottiamo sempre con quei chili di troppo, a volte perdiamo gioia e dignità, soprattutto quando non raggiungiamo i nostri traguardi. Ma se i traguardi sono troppo in là cosa ci agitiamo a fare? Dico sempre che non vale la pena soffrire così tanto per …

Una vera donna (SnoopyMania)

Pensiero di fine settimana

LIBRI: Gioconda Belli - Scrittrice, Giornalista, Poetessa

"La guerra non mi ha mai interessato.  Io sono un amante della civiltà, del progresso, delle lettere ....  la guerra è il contrario del pensiero, della parola, del dialogo. Nessuno parla durante la guerra, tutti sparano.  Non gli interessa conoscersi.  Si evitano, si nascondono.  Dietro i loro fucili rifiutano le parole, il dialogo....  se riuscissero a parlare non ci sarebbero guerre" (Da il romanzo "Waslala" di Gioconda Belli) *******
"Ho perso molte, molte persone care. Il commando di cui facevo parte, per esempio, era composto da dieci persone, siamo rimaste vive solo in due. Ho perso anche un uomo che amavo molto, Marcos..." (da il romanzo "La donna abitata" di Gioconda Belli) ********


Gioconda Belli è  nata a Managua il 9 dicembre del 1948.  Ha origini italiane, il suo bisnonno Antonio Belli era di Colma di Biella ed emigrò in Sud America all'epoca della costruzione del famoso Canale di Panama. Antonio Belli non emigrò a causa della povertà ma p…

ANONIMO - Senza nome quindi non esisti

Lo si può cercare in ogni angolo della società ma non esiste.
Forse ora vuole essere lasciato in pace dopo gli anonimi sputi che ha seminato qua e là, non credo potrà mai stare in pace con se stesso. Siamo sommersi di atteggiamenti frivoli e sarcastici e molti si accostano alla vita con questo spirito parlando in modo irriverente di cose estremamente serie.  Voglio resistere alla tendenza ed al desiderio di insultare chi ha un comportamento così odioso e mi risulta difficile.  Un anonimo è come se si appropriasse dei sentimenti altrui e questo è scellerato.  Temo che non rispettando se stesso non potrà mai rispettare il suo prossimo.  Dell'anonimato si può abusare per dimostrare ogni più infimo sentimento, l'anonimo diventa un tiranno che non da spazio al confronto.
Forse l'anonimo sta lottando contro sentimenti di inferiorità, forse è totalmente insoddisfatto di se stesso, l’elenco dei suoi difetti può essere lungo parecchie pagine ma nulla giustifica l'offesa.
Forse…

Io penso e voi scrivete...

Stavo pensando così intensamente, così... forte che non ho sentito il sapore del cibo che stavo mangiando. So cos'era solo perchè nel piatto ce n'è un rimasuglio. Forse soffro di un'infermità grave, i pensieri stanno prendendo il sopravvento. Ora metto in bocca gli ultimi bocconi cercando di concentrarmi più che mai sul sapore del cibo, non posso incominciare con la brutta abitudine di perdermi i piaceri della vita, fosse anche solo una pasta in bianco, questa comunque non è una pasta in bianco... Rimbalzo da un blog all'altro, oggi è martedì e stranamente ho un po' più di tempo, di solito é il lunedì che mi concede spazio per i blog, leggo e rileggo.  Alcuni post mi fanno sorridere altri mi fanno riflettere, altri mi commuovono, altri ancora mi colgono di sorpresa, comunque tutti mi aiutano a pensare. Pensare a quel tutto che interessa alla gente, alle cose su cui a volte dimentichiamo di soffermarci. Tutti però mi aiutano a riflettere positivamente anche se il po…

Mondiali, e adesso parliamo di soldi

Il mondiale dei mondiali (così lo chiamavano) è finito, qualcuno fa due righe di conti, il Web è pieno di tabelle e schemi sui lauti guadagni della varie federazioni e dei giocatori che, come tutti ben sappiamo, sono un passaggio economico senza confronti. In pratica sembra che nessuno perda  Dal 1982, anno in cui è stato introdotto il premio, la Fifa ha assegnato quasi un miliardo e mezzo di euro alle nazionali. Il mondiale più ricco è quello attuale, con oltre 350 milioni di euro, di cui 50 milioni ai club di appartenenza dei convocati.  L’Asociación del Fútbol Argentino avrebbe ringraziato Messi e compagni con 510mila euro di bonus a testa se avesse vinto. La federazione tedesca, austera ..... sborserà solo 300mila euro a testa.
Ora è l'Europa l'assoluta signora del calcio E con questo i mondiali sono finiti. 

QUANTO GUADAGNA IL VINCITORE DEI MONDIALI DI CALCIO?PERCORSOSQUADRAPREMIOPartecipazione32 squadre1,5m di $Eliminati al 1° turno16 squadre8m di $Eliminati agli ottavi8 sq…

Finales de Argentina - Don't cry Netherlands ...

Gioco tutto a centro campo, partita moscia, come si suol dire e la pioggia che domina e batte questi giocatori incessantemente.
Ieri sembrava che tutti aspettassero di arrivare ai rigori. Il gioco ce l'hanno avuto gli olandesi, ma con un rimpallo continuo, nulla di esaltante.  Oserei dire anche noioso.  Sì posso osare visto che lo dicono tutti. L'Argentina ha fatto solo 4 tiri in porta e l'Olanda solo 1. Forse è così che doveva andare dopo la semifinale di Brasile-Germania che più che una partita è stata uno spettacolo.
L'Argentina si qualifica per la finale con i rigori, è dai mondiali 1990 che l'Argentina non si gioca la semifinale dove veniva battuta proprio dalla Germania. Eccola di nuovo dopo 24 anni.
Ci siamo quindi alla Finale con una Germania che ha già eliminato l'Argentina nelle ultime due edizioni e sempre nei quarti di finale. Questa partita sarà il terzo appuntamento tra le squadre, "la finale più giocata di sempre", una volta in più di …

BRAZIL, GAME OVER!

6 a 0 per la Germania.  Uscite, entrate, rimesse in gioco  ma che dico ...7 Non ci credo, il punteggio è già di per se pazzesco e ciò che sto vedendo mi piace  ancora di più Una Germania composta e che compie il suo mondiale come una vera professionista e i tifosi del Brasile che applaudono agli avversari.  Un ordine ed una compostezza che non siamo abituati a vedere ma che è proprio quello il clima  che  si vorrebbe assaporare  ad ogni partita.  I tedeschi non fanno il "torello" non vogliono umiliare l'avversario, hanno davvero rispetto per il gioco.  Nel mondo dello sport è meglio fare gol che il torello. Una grande lezione di calcio quella della Germania.  Credo che questa partita entrerà nella storia del calcio ed anche per un comportamento che merita l'attenzione.  Gioco davvero composto.  I brasiliani trattengono le lacrime, neanche troppo però, alcuni sono disperati al limite del collasso., è vero che hanno un'emotività molto forte.

I tifosi tedeschi cant…